Per AndrosBasket +38 in trasferta a Civitanova Marche, Finale Playoff più vicina

FebaAndros2

Straripante AndrosBasket: sfatato il tabù Civitanova Marche, vittoria per 36-74 nell’andata delle Semifinali Playoff.
La formazione palermitana si presentava al match con sentimenti ambivalenti, prima della palla a due del Palazzetto di Civitanova Alta: i precedenti parlavano di una semifinale vinta la scorsa stagione, ma dicevano anche che per quattro volte le siciliane erano tornate a casa dalla località marchigiana con una sconfitta. La squadra di coach Coppa ha voluto sfatare un tabù, e ha voluto farlo fragorosamente.
Per la verità, Civitanova Marche gioca ancora con carica i primi 10’ della partita: va sotto subito, 6-13 sulla tripla di Russo, ma risponde con De Pasquale e l’esperta Perini prima di subire l’aggressività di una determinata Cupido per il 14-20 con cui si chiude il primo periodo.
AndrosBasket però, al di là delle quattro triple subite nel primo quarto, dà subito l’impressione di poter dominare a rimbalzo, controllare il ritmo e soprattutto fare buona guardia in difesa. Asfissiante, intensa, l’impressione è che Palermo giochi al doppio dei giri e che con la panchina, più profonda, possa arrivare la scossa finale: succede così con Verona che inventa, Manzotti che segna e rifinisce e un quintetto che gira a pieno ritmo anche quando cambia, con punti di riferimento precisissimi (tra cui una ritrovata Miccio, 17 punti e una notevole spinta al ritorno in quintetto base): 22-42 il punteggio già a metà gara.
Se possibile, il gap tra le due squadre si nota ancora di più nel terzo periodo in cui AndrosBasket segna da fuori e trova comodi mismatch sotto sul cambio sistematico di Civitanova, con Vandenberg imprecisa ma abbastanza operativa nel pitturato. Ma è la difesa l’arma in più, sempre aggressiva e pronta a negare ogni opportunità: tre punti concessi in 10’ e allungo prepotente sul 25-60.
Nell’ultimo periodo coach Coppa piazza in campo Novati, che risponde presente con alcune buone giocate, Cutrupi (8 rimbalzi tra secondo e ultimo periodo) e nel finale l’under Casiglia. Anche in quei casi buone risposte e margine che va, seppur di poco, in crescita toccando anche il quarantello di scarto: alla fine si chiude sul +38, 36-74. Quaranta minuti ancora da giocare, ma il punteggio autorizza a guardare alla partita di ritorno a Palermo con un’ondata di ottimismo e positività. Domenica alle 18 al PalaMangano quindi il match conclusivo della serie, augurandosi di assistere a una giornata di festa per tutta la società, dopo la grande prestazione di questo mercoledì sera: prima però ci sono 40’ tutti da giocare, per agguantare definitivamente la Finale (contro una tra Bologna e Campobasso) e tutto ciò che ne consegue.
Da segnalare l’ingresso in campo per le ragazze di AndrosBasket con le maglie di “CostruiAmo il futuro – GUIDO GREEN”: la campagna del partner Sicily by Car a favore di sostenibilità, energia pulita, innovazione, mobilità a impatto zero che affianca la squadra nella sua corsa Playoff e ha accompagnato AndrosBasket per tutta la trasferta.
All’interno del match segnaliamo inoltre il nuovo appuntamento per la campagna d’informazione “Stavolta Voto”, che vede le nostre ragazze come vere e proprie testimonial in vista delle Elezioni Europee 2019. Appuntamento anche per la nostra partnership con Sicilia Sea Food, nell’ambito del progetto “Sicilian Fish On The Road towards Italy”, per la promozione dei prodotti ittici locali e regionali.

Feba Civitanova Marche-AndrosBasket Palermo 36-74

AndrosBasket Palermo – Cupido 7 (3/4, 2/3, 0/2), Russo 10 (2/2, 1/6, 2/2), Miccio 17 (4/4, 3/5), M. Verona 2 (2/2, 0/2), Vandenberg 7 (5/8, 1/6); Manzotti 10 (5/6, 0/6), Novati 6 (2/2, 2/4, 0/1), Cutrupi 3 (1/2, 1/1), C. Verona 12 (0/1, 3/5, 2/2), Casiglia. All. Coppa, Vice: Giordano.
(T2: 19/37, T3: 7/18, Rimbalzi: 47, Recuperi: 9, Perse: 17, Assist: 11)

Feba Civitanova Marche Orsili 13 (2/4, 4/13, 1/4), Perini 9 (0/1, 3/9, 1/2), De Pasquale 3 (0/1, 1/4), Ortolani 3 (0/2, 1/2), Bocola 6 (3/9, 0/2); Trobbiani 2 (1/2), Giuseppone (0/3, 0/1), Maroglio (0/1), Paoletti, Pelliccetti (0/1), D’Amico. All. Scalabroni, Vice: Melappioni.
(T2: 11/40, T3: 4/16, Rimbalzi: 28, Recuperi: 5, Perse: 17, Assist: 9)

Arbitri –  Emmylou Mura di Cagliari e Mauro Davide Barbieri di Roma.

NOTE
Parziali: 14-20, 8-22 (22-42), 3-18 (25-60), 11-14 (36-74).
Falli: AndrosBasket 13 – Civitanova Marche 18. Tiri liberi: AndrosBasket 15/21 – Civitanova Marche 2/5.
Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Vandenberg 11, Falli subiti Vandenberg 5, Assist Vandenberg 3, Plus/Minus Miccio/Vandenberg +33.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Questo post è stato visto 216 volte

Lascia un Commento