Le giovani di AndrosBasket completano l’opera e vincono la C, ora testa ai campionati Under

c vittoria

Il day after dopo la vittoria della Serie C è dolcissimo per AndrosBasket: la vittoria contro il Cus Catania rappresenta sicuramente un momento indimenticabile per le nostre giovani, il 54-61 finale è un premio per gli sforzi di una stagione.
Una C nata a inizio annocon lo scopo di mettere sulle gambe minuti a livello senior, e che si è tramutata in un campionato vinto per le nostre ragazze, in un crescendo partita dopo partita. «Il Cus Catania era una squadra molto esperta e abituata a giocare partite come questa», ha detto Laura Perseu che questo gruppo l’ha seguito per tutto l’anno, «Sono orgogliosa del gruppo, tutto di giovani Under 16 e Under 18, faccio a loro un grandissimo plauso per una vittoria meritata». Meritata nella sostanza e nei fatti: 12 vittorie su 13 in stagione, con scarti spesso larghi e la supremazia nel Girone Ovest conquistata sin dalla prima giornata di campionato e mai persa. Contro Catania, le nostre ragazze hanno saputo reagire alle avversità: già alla vigilia alcune erano in forte dubbio (basti pensare a Salamone e Tumminelli, che a lungo hanno dovuto fermarsi per infortuni nelle ultime settimane, e invece hanno giocato), durante la partita AndrosBasket ha anche perso, tra tecnici e uscite per fallo, elementi come Cappelli (28 punti ieri), Tumminelli e Nwachukwu. La squadra però è sempre riuscita a difendere il risultato, acquisito grazie a un ottimo secondo quarto, e a far sua la partita. 54-61 il finale a Caltanissetta, può partire una festa da ricordare.
Mettiamo la partita di ieri nel cassetto dei ricordi, e ora ci tuffiamo verso alcuni appuntamenti importanti per le nostre giovani: la fase finale del campionato Under 16 e l’Interzona Under 18 di Roma. “Gli esami non finiscono mai”, dice un proverbio. Soprattutto quando sei giovane e vai crescendo di partita in partita.

Finale Serie C: Cus Catania-AndrosBasket Palermo 54-61
AndrosBasket Palermo – Abbate ne, Brancato ne, Salamone, Casiglia 14, Malara 10, Tumminelli 4, Cappelli 28, D’Amico ne, Labbruzzo ne, Gioè 4, Lipari, Nwachukwu 1. All. Giordano, Dir. Acc Perseu.

Cus Catania – Anechoum 12, Privitera ne, Granata ne, Venticinque ne, Patanè ne, Crisafulli ne, De Lucia 13, Messina 10, Di Stefano, Di Dio 13, Amico 6, Mirabella ne. All. Vaccino.

Arbitri –  Ernesto Lo Presti di Realmonte (AG) ed Emiliano Abate di Porto Empedocle

NOTE
Parziali: 16-18, 11-16 (27-34), 14-14 (41-48), 13-13 (54-61).

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Questo post è stato visto 201 volte

Lascia un Commento