AndrosBasket, vittoria col brivido: 73-67 su Umbertide, è la sesta di fila

_DSC0921

La sesta vittoria consecutiva per AndrosBasket è una delle più sudate, con le palermitane che hanno la meglio su Umbertide solo dopo un supplementare, 73-67.
Una partita che per AndrosBasket si presentava per niente facile, perché ad alcuni acciacchi si sono andati ad aggiungere una Prėskienytė per tutta la settimana debilitata dall’influenza, Verona miracolosamente in campo nonostante un paio di allenamenti saltati per lo stesso problema, Ferrara che s’è allenata a singhiozzo in settimana e Casiglia ancora alle prese con fastidi alla caviglia. Difficile prepararsi a meglio per una partita non a caso condizionata da tanti errori: Umbertide parte bene con Landi in grande spolvero e dall’altra parte Miccio e alcuni punti lucrati da Verona riescono in parte a far andare Palermo sul 21 pari a fine primo quarto.
Una tripla di Dettori e cinque punti di fila di Catalino hanno il merito di far credere alle umbre che l’impresa è possibile, specie tirando con le ottime percentuali della prima metà di gara (alla fine le ospiti chiuderanno con 10/27 da dietro l’arco). Sul 21-29, AndrosBasket tampona con due canestri di Carrara e Ferretti, poi si deve ancora aggrappare a Miccio che mette cinque punti in fila: un tiro dalla media di Prėskienytė chiude la prima metà sul 33-35.
La ripresa si apre con una delle otto triple di giornata di Miccio, dall’altra parte rispondono Fusco e Dettori. Il colpo di coda di Umbertide arriva però poco dopo, con un parziale di 3-12 che consente alla formazione umbra, con la tripla di Landi, di andare sul +11 esterno (44-55). Nel momento più duro, AndrosBasket chiude le maglie in difesa per due minuti e mezzo: parziale 6-0 con un libero di Russo e cinque punti (con tripla) di Miccio per il 50-55 a 10’ dalla fine.
Verona e Miccio a inizio quarto periodo completano l’aggancio, ma ancora Umbertide è piena di risorse e firma tre belle giocate con Catalino, Landi e Fusco per andare sul 55-62 a 5’ dal termine. Sembra tutto perduto, ma sempre la difesa di AndrosBasket risponde presente (viene anche graziata su qualche tiro aperto concesso di troppo) e concede appena un punto alle avversarie nel resto della partita. Umbertide rimane comunque sopra di due (61-63) quando, a 1” dalla fine, un fallo di Fusco (il quinto) manda Russo in lunetta. Deja-vu al PalaMangano, ma questa volta Russo è glaciale e non perdona: 2/2 dalla lunetta e si va al supplementare.
L’overtime lo apre Russo con due punti, poi Giudice e Miccio si rispondono a suon di triple. L’ala chiude con 33 punti ed è sicuramente decisiva per Palermo, in più fasi dell’incontro riesce a cavare d’impaccio la squadra con le sue invenzioni. Con entrambe le squadre in bonus e sostanzialmente ad armi pari, la partita si gioca dai liberi: lì AndrosBasket è molto più precisa, mentre Umbertide può sicuramente recriminare per un insufficiente 7/15.  Dalla lunetta Ferretti (preziosissima per grinta ed energiae Russo danno il via libera alla vittoria AndrosBasket, termina 73-67 in un PalaMangano che festeggia gioioso e sorridente, tirando un sospiro di sollievo dopo la grande paura. Striscia positiva per Palermo, che dovrà ora provare ad alzare il livello sabato prossimo, nel match da “all-in” contro la capolista Empoli.

AndrosBasket Palermo-Pall. Femm. Umbertide 73-67/d1ts

AndrosBasket Palermo –  Russo 9 (7/8, 1/4, 0/3), Ferretti 8 (6/8, 1/6, 0/1), Miccio 33 (1/1, 4/5, 8/24), Carrara 6 (3/7, 0/1), Prėskienytė 10 (2/2, 4/10); Verona 7 (1/4, 3/8), Ferrara (0/1), Casiglia ne, Tumminelli ne, Cappelli ne, Bonura ne, Cerasola ne. All. Coppa, Vice: Giordano, Gemelli.

(T2: 16/40, T3: 8/30, Rimbalzi: 52, Recuperi: 8, Perse: 13, Assist: 23)

Pall. Femm. Umbertide Fusco 7 (1/4, 3/9, 0/1), Landi 14 (3/5, 1/6, 3/6), Paolocci 7 (2/6, 1/5), Dettori 12 (0/5, 4/9), Cutrupi 10 (5/6); Giudice 5 (1/3, 1/2), Mandic 2 (0/2, 1/4), Meschi 3 (3/4, 0/1, 0/1), Catalino 7 (2/2, 1/3), Conti ne. All. Contu, Vice: Honti.

(T2: 15/42, T3: 10/27, Rimbalzi: 42, Recuperi: 6, Perse: 14, Assist: 19)

Arbitri – Mauro Davide Barbieri e Stefano Barilani di Roma.
NOTE
Parziali: 21-21, 12-14 (33-35), 17-20 (50-55), 13-8 (63-63), 10-4 (73-67).
Falli: AndrosBasket 17 – Umbertide 25. Tiri liberi: AndrosBasket 17/23 – Umbertide 7/15.
Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Prėskienytė 13, Falli subiti Prėskienytė/Russo 7, Recuperi Ferretti 5, Assist Ferretti 5, Plus/Minus Prėskienytė +11.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Questo post è stato visto 681 volte

Lascia un Commento