AndrosBasket più forte della sfortuna: vittoria su Savona, arriva la nona di fila

AndrosSavoneseresult

AndrosBasket Palermo ancora una volta in emergenza (come sempre, quest’anno)? Niente paura, vittoria 77-57 sulla Cestistica Savonese e nono risultato utile consecutivo in campionato.
Sfortunata, la formazione palermitana: oltre alla situazione delle lungodegenti Novati e Cutrupi, in settimana si ferma l’Under Tumminelli, venerdì invece brutta scavigliata per Vandenberg. Nonostante un mirabile lavoro per riabilitarla in poche ore, l’australiana non è in condizioni per giocare: c’è, nell’inusuale ruolo di pivot, il rientro di Verona non al 100%.
Insomma il rischio di soffrire, contro una squadra alta con almeno 3-4 lunghe vere, è tangibile: ma AndrosBasket non lo avverte. La squadra di coach Coppa trova tanti punti proprio pescando il suo capitano, mentre Miccio con la prima tripla s’iscrive alla partita e firma il 9-4. La reazione di Savona è affidata alla promettente Svetlikova e alle triple di Penz, ma è subito 18-12 dopo dieci minuti.
A inizio secondo quarto AndrosBasket prova ad allungare, Verona fa quattro punti di fila, poi ci pensano Miccio e Manzotti per il +12 (27-15). Le ospiti però non ci stanno, mettone pressione alle palermitane in area e aprono la scatola fuori: tre bombe di fila di Penz, Zolfanelli e Sansalone per il -3. Timeout per coach Coppa e la risposta non tarda ad arrivare, prima Cupido mette il +7, poi un “buzzer beater” da tre di Manzotti manda tutti al riposo sul 36-26.
Palermo continua a macinare gioco nel terzo parziale, con Savona che soffre soprattutto la fisicità di una pimpante Russo. Miccio, marcata strettamente, riesce a liberarsi e segna due volte, l’ultima con un gran canestro in sospensione per il 55-37 a fine terzo quarto. Coach Coppa sta già studiando le mosse per far rifiatare le senior più impiegate: nel terzo quarto ingresso per Casiglia (che giocherà 11’), poi 9’ per Caliò. Le due giovani rispondono bene: Casiglia regala un paio di assist e segna un bellissimo canestro, Caliò fa 3/3 dal campo per sei punti tutti frutto di ottime giocate. Nel periodo finale si vedono anche Cappelli (due punti in contropiede), Salamone e Gioè: per quest’ultima 31” che valgono l’esordio in Serie A2, sicuramente una giornata da ricordare. Le giovani si divertono e fanno divertire mentre il punteggio lievita sul 77-57 finale: a fine partita sospiro di sollievo per tutti, dopo l’ennesimo duello con la sfortuna la formazione palermitana festeggia per la nona volta di fila. Nello score da sottolineare la prova da 23 punti, pur non al top della forma, di Verona; senza dubbio merita menzione anche la performance di Manzotti: 13 punti, 7 rimbalzi, 5 assist, 4 recuperi e 2 stoppate che mostrano la grande duttilità e la capacità d’incidere non solo coi punti a referto, un vero e proprio “jolly” da giocarsi nei momenti difficili.
All’interno della partita si è tenuto infine un nuovo appuntamento per la campagna d’informazione “Stavolta Voto”, che vede le nostre ragazze come vere e proprie testimonial in vista delle Elezioni Europee 2019. Ampia adesione presso il point informativo dedicato dalla nostra società alla campagna, il primo vero appuntamento casalingo al PalaMangano, dopo il “prologo” di due settimane fa.

AndrosBasket Palermo-Cestistica Savonese 77-57

AndrosBasket Palermo –  Russo 12 (5/6, 2/8, 1/3), Cupido 6 (3/3, 0/4), Miccio 13 (2/2, 4/8, 1/4), Manzotti 13 (4/5, 3/8, 1/5) Verona 23 (1/1, 11/15); Cappelli 2 (1/1), Caliò 6 (3/3), Casiglia 2 (1/2, 0/1), Salamone, Gioè, Vandenberg ne, Tumminelli ne. All. Coppa, Vice: Giordano, Gemelli.
(T2: 28/48, T3: 3/17, Rimbalzi: 29, Recuperi: 16, Perse: 7, Assist: 22)

Cestistica Savonese Azzellini 5 (1/3, 1/1), Penz 19 (1/3, 3/7, 4/7), Tosi 4 (2/3), Svetlikova 10 (0/1, 5/8), Vitari 3 (1/2, 1/4, 0/1); Guilavogui 8 (4/7, 2/7), Sansalone 3 (1/3), Zolfanelli 5 (1/2, 1/3), Villa (0/2), Ceccardi ne. All. Pollari, Vice: Napoli.
(T2: 15/36, T3: 7/15, Rimbalzi: 41, Recuperi: 3, Perse: 26, Assist: 15)

Arbitri – Federico Barra di Torino e Riccardo Falcetto di Claviere (TO).

NOTE
Parziali: 18-12, 18-14 (36-26), 19-11 (55-37), 22-20 (77-57).
Falli: AndrosBasket 15 – Savona 13. Tiri liberi: AndrosBasket 12/14 – Savona 6/13.
Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Manzotti 7, Falli subiti Russo 5, Recuperi Manzotti 4, Plus/Minus Verona +25.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Questo post è stato visto 94 volte

Lascia un Commento