Per AndrosBasket buona prestazione contro Ragusa al Memorial “Francesco Passalacqua”

18 settembre 2018

palermoragusa

Buoni segnali per AndrosBasket Palermo dal secondo test in tre giorni contro la Passalacqua Ragusa: il Memorial “Francesco Passalacqua” viene vinto dalle iblee per 64-55, ma lo staff tecnico può dirsi soddisfatto per una positiva prestazione complessiva.
Una partita, quella con la Passalacqua, che vede AndrosBasket per la prima volta al completo col rientro in quintetto da Liliana Miccio, che sarà poi la terza miglior scorer a fine match dopo Manzotti e Vandenberg. Proprio l’australiana-olandese firma il primo canestro della serata, con Palermo che stavolta parte bene e conduce per i primi minuti, 8-10 sulla tripla di Cupido. Ragusa risponde con Cinili, Kuster e Harmon inizialmente, poi una spinta fondamentale viene assicurata dall’ingresso di Consolini: 24-15 per la squadra di casa dopo 10’.
Il secondo periodo vede la squadra di casa in controllo grazie anche alle buone percentuali dal campo (4/9 da tre nella prima metà e 50% da due). Le ospiti comunque reggono con un gioco bilanciato e più preciso in attacco. Passi in avanti nell’esecuzione offensiva per AndrosBasket, ma qualche passaggio a vuoto in più in difesa: 37-25 per Ragusa a metà gara.
Nei restanti due quarti AndrosBasket tiene davvero bene il campo, pareggiando il terzo quarto e vincendo l’ultimo. Le percentuali da dietro l’arco aiutano, con un ottimo 8/19. Ottimo anche il lavoro sottocanestro con Vandenberg che fa un gran lavoro contro le pariruolo e chiude con un’eccellente doppia-doppia (14 punti e 13 rimbalzi). Da non scordare anche il sapiente lavoro in regia di Cupido, che difende e “dirige” (6 assist e 4 recuperi). Nel terzo quarto il parziale è 55-43.
Ultimo parziale molto simile al terzo, AndrosBasket bene specie da dietro l’arco dove s’infiamma Manzotti, Ragusa che controlla il margine come per tutto il secondo tempo potendo contare su una Harmon sopraffina (meritatissimo premio di MVP per l’americana) e trova anche qualche minuto “giovane”. AndrosBasket arriva anche -7 a 2’ dalla fine. Ma il passivo conta poco, la sostanza sono i buoni segnali contro una squadra forte, fortissima, tra le migliori in Italia: 64-55 a fine gara ma non mancano i sorrisi da entrambe le parti. Per AndrosBasket un bellissimo momento a fine partita con la foto coi supporter di Ragusa che hanno dedicato un bellissimo striscione alle ragazze e tanti applausi e complimenti.
A fine gara anche i premi, come detto MVP per Harmon, premio di miglior giovane sui due match per Marta Cappelli. La capitana Marta Verona inoltre ha ricevuto una targa in rappresentanza della società per la partecipazione al Memorial. Al termine della serata, come successo sabato a campi invertiti, un gradevole “terzo tempo” offerto stavolta dalla Passalacqua Ragusa: la società ringrazia tutto lo staff, le atlete e il pubblico ragusano, per un’accoglienza fantastica e la grandissima disponibilità nel corso di una bella serata di festa.

Passalacqua Ragusa-AndrosBasket Palermo 64-55

AndrosBasket Palermo – Cupido 5, Russo, Miccio 13, Verona 5, Vandenberg 14; Manzotti 14, Cutrupi, Novati 4, Cappelli ne, Tumminelli ne, Salamone ne, Caliò ne. All. Coppa, Vice: Giordano.

Passalacqua Ragusa – Soli, Cinili 12, Kuster 9, Harmon 20, Formica 9; Consolini 6, Rimi, Stroscio, Craciun 2, Gianolla 6, Savatteri, Bongiorno. All. Recupido, Vice: Gebbia, Ferrara.

Arbitri: William Raimondo di Donnalucata, Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR), Antonio Giunta di Ragusa.
NOTE
Parziali: 24-15, 13-10 (37-25), 18-18 (55-43), 9-12 (64-55)

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Si chiude il Memorial “Claudia Riva” con i match Under18 e “Master”

16 settembre 2018

IMG_6143

Dopo lo show di ieri, seconda giornata per il Memorial “Claudia Riva”, la manifestazione organizzata da AndrosBasket Palermo in memoria dell’ex cestista scomparsa prematuramente per una grave malattia: nel pomeriggio di domenica la conclusione del torneo Under18 e quello “Master”.
Il triangolare delle giovanili si è concluso con la seconda vittoria di AndrosBasket in due giorni: stavolta le giovani allenate da coach Laura Perseu superano la Trogylos Priolo allenata da Gianni Catazaro. Le palermitane vincono 71-56, mandando a referto praticamente tutto l’organico nella due giorni e imponendo ancora una volta il ritmo partita. La società ringrazia Priolo che nonostante la lunga trasferta domenicale ha partecipato con entusiasmo e disponibilità. Al termine delle partite le premiazioni per le tre squadre partecipanti AndrosBasket Palermo, Trogylos Priolo e Stella Basket, con le medaglie consegnate da Piergiorgio Riva e Antonio Mogavero.
In seguito il match “Master”, che ha visto calcare il campo venti cestiste, allenate proprio da coach Riva e da Giulio Mancuso. Squadra bianca contro squadra marrone in quattro mini-tempi da 8’, alle fine hanno vinto le seconde per 31-35 dopo aver inseguito per quasi tutta la partita. Nel finale un lungo applauso per Claudia Riva e le targhe (realizzate da LVF Sport) consegnate a Piergiorgio Riva e Antonio Mogavero. Un epilogo all’insegna dei sorrisi ma anche di un sentito ricordo di Claudia, un’occasione per commemorarla tutti insieme.
La società ringrazia tutti i partner che hanno reso possibile l’evento con il loro sostegno e la loro partecipazione alla due giorni di festa del basket vissuti dal PalaMangano.
Alla seconda giornata ha partecipato anche il gruppo prima squadra AndrosBasket che ha seguito entrambe le partite dagli spalti, per le ragazze adesso occhi rivolti al Memorial “Francesco Passalacqua” di martedì, return match contro Ragusa; poi sarà tempo di campionato, il 29 settembre al PalaMangano alle ore 19. Il conto alla rovescia è già iniziato.

Team Bianco-Team Marrone 31-35
(Elenco delle giocatrici scese in campo)
Team Bianco – Elvira Virgilio, Mimma Dominici, Simonetta Cesarò, Vania Pirrello, Silvia Parello, Cinzia Albanese, Roberta Scrima, Silvia Celona, Viviana Lo Giudice, Rosaria Failla. All. Piergiorgio Riva.

Team Marrone – Gabriella Berbeglia, Emanuela Bonomo, Giulia Costa, Alessandra Vella, Stefania Campesi, Denise Fontana, Alessandra Vigilante, Clara Favata, Daniela Ballarò, Melania Circhirillo. All. Giulio Mancuso.

Arbitri: Alessandro Crupi e Roberto La Barbera di Palermo.

Under18: AndrosBasket Palermo-Trogylos Priolo 71-56
(Elenco delle giocatrici scese in campo)
AndrosBasket Palermo – Salamone, Nwachukwu, Tumminelli, Cappelli, Malara; Brancato, Abbate, Bellanca, D’Amico, Polizzi, Labbruzzo, Gioè. All. Perseu.

Trogylos Priolo – Palamidessi, Spampinato, Romano, Gaudioso, Caliò; Silvestro, Ventura, Busso, A. Catanzaro, Patania. All. G. Catanzaro.

Arbitro: Giorgio Palazzolo di Partinico (PA).

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Prima giornata Memorial “Claudia Riva”, Ragusa batte AndrosBasket 41-57 in una festa per il basket palermitano

15 settembre 2018

_DSC2818

Una bellissima giornata di sport per il Memorial “Claudia Riva”, la manifestazione organizzata da AndrosBasket Palermo in memoria dell’ex cestista scomparsa prematuramente per una grave malattia.
“Vorrei ricordarti che anche nei momenti più brutti il sole splende per tutti” lo slogan della manifestazione e sì, sabato al PalaMangano lo spirito è stato quello di una grande festa per tutti i presenti. L’apertura della manifestazione nel pomeriggio col derby Under 18 tra la giovanile di AndrosBasket e Stella Basket: una partita giocata con grande vivacità da entrambe le squadre ma soprattutto spirito corretto e sportivo. Le giovani allenate da Laura Perseu hanno messo in mostra una prova corale, tenaci in difesa e veloci in contropiede, per il 75-18 finale contro le avversarie “stelline”, per cui la sfida è stata un’occasione di crescita e soprattutto di festa. Entrambe le squadre, come tutte le formazioni del Memorial, sono entrate in campo con la t-shirt ufficiale delle manifestazione, realizzata dal partner Colori del Sole.
Il piatto forte della giornata, ovviamente, è stato il match delle squadre senior con AndrosBasket impegnata contro la Passalacqua Ragusa. Prima dell’incontro un bellissimo momento con il discorso del presidente AndrosBasket prof. Adolfo Allegra, della vicepresidente Simona Chines e l’intervento decisamente emozionato di coach Piergiorgio Riva, padre di Claudia, che ha seguito i tornei sugli spalti del PalaMangano.
Parlando della partita, Ragusa (priva di Hamby) fa subito valere la superiorità fisica e tecnica contro un’AndrosBasket (priva di Miccio) che deve ancora registrare tempistica in attacco e intesa in difesa. Formica, Harmon e Kuster in grande spolvero per le ospiti, subito avanti 0-9. Vandenberg rompe il ghiaccio e segna il primo canestro della stagione per le palermitane, seguita da una tripla di Cupido. 9-16 il punteggio del primo quarto.
Secondo quarto super delle palermitane, Manzotti con la tripla suona la carica e Palermo arriva anche a -3 (15-18) sul canestro di Russo. Otto punti nel quarto per l’esterna romana e AndrosBasket spinta indietro solo dalla verve di Kuster e Harmon, fuoriclasse assolute che fanno uno show per il 24-30 a metà gara.
All’intervallo un altro show, quello della Fitness Trainer Body Studio coi maestri del partner tecnico AndrosBasket Palestre Body Studio impegnati in una dimostrazione di energia e atletismo con un ritmo che scalda il pubblico del PalaMangano.
Le squadre, invece, entrano in campo un po’ fredde: un po’ perché in cerca dei meccanismi adeguati, un po’ perché le difese ci danno, eccome. La solita Kuster dà una stilettata da tre, poi salgono in cattedra le lunghe AndrosBasket, soprattutto Novati che esalta il PalaMangano con un pregiatissimo “dream shake”. 30-39 il parziale nel terzo quarto, difese che la fanno da padrona.
Nell’ultimo quarto Ragusa esce bene dai blocchi e sale in cattedra, Consolini, Bongiorno e Craciun allungano per le iblee. Per Palermo ultimo quarto buono anche per dare minuti alle Under: entrano Tumminelli e Cappelli, che fa scattare un vero boato quando batte Consolini in 1vs1 in contropiede e subito dopo con un crossover e assist per la sempre reattiva Cutrupi. Il finale è 41-57 tra gli applausi del pubblico, con le due squadre che festeggiano un meritato terzo tempo nel postpartita del PalaMangano, con le leccornie offerte dal Panificio Graziano e dalla Pasticceria Salvo Albicocco. Il grande basket femminile a Palermo, una sensazione “nuova” quanto bella, prezioso carburante per avviare una lunghissima stagione.
Il Memorial “Claudia Riva” prosegue domenica alle 17 con il match Under18 tra AndrosBasket Palermo e Trogylos Priolo e la partita “Master” alle 19. L’invito per tutti è sempre al palazzetto, per una bellissima festa di sport in memoria di Claudia.

AndrosBasketPalermo-Passalacqua Ragusa 41-57
AndrosBasket Palermo – Cupido 5, Russo 7, Manzotti 8, Verona 2, Vandenberg 6; Cutrupi 6, Novati 5, Cappelli 2, Tumminelli, Salamone ne, Casiglia ne, Caliò ne, Miccio ne. All. Coppa, Vice: Giordano, Gemelli.

Passalacqua Ragusa – Soli, Cinili 4, Kuster 14, Harmon 11, Formica 6; Consolini 9, Gatti, Rimi, Stroscio 2, Craciun 4, Gianolla 4, Savatteri, Bongiorno 3. All. Recupido, Vice: Gebbia, Ferrara.

Arbitri: Carlo Di Giorgi e Roberto La Barbera di Palermo.

Under18: AndrosBasket Palermo-Stella Basket Palermo 75-18
(Elenco delle giocatrici scese in campo, tabellini non disponibili)
AndrosBasket Palermo – Salamone, Nwachukwu, Tumminelli, Cappelli, Malara; Brancato, Abbate, Bellanca, D’Amico, Polizzi, Labbruzzo, Gioè. All. Perseu.
Stella Basket Palermo – Perdichizzi , Steropoli, Craciun, Scalavino, Carnimeo; Amaducci, Basile, Buscemi, Bellavia, Giuffrè, Greco, Spanò, De Blasi, Cusumano, Cutrera. All. Palazzolo.
Arbitro: Marco Crupi di Palermo.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket, tutto pronto per il Memorial “Claudia Riva”. Da domani si comincia al PalaMangano

14 settembre 2018

MEMORIAL-CLAUDIA-RIVA

Ultimi preparativi per il Memorial “Claudia Riva”: da domani, 15 settembre, due giorni di pallacanestro giovanile, di prima squadra e di “master” al PalaMangano.
La manifestazione, dedicata all’ex cestista nonché figlia dello storico coach palermitano Piergiorgio Riva, scomparsa prematuramente a causa di una grave malattia, è realizzata grazie alla collaborazione del Comune di Palermo (l’evento rientra tra le manifestazioni promosse dal Comune “settore sport ed impianti sportivi”) e con il prezioso aiuto degli sponsor Sais Autolinee, Vittoria Assicurazioni, Mercato San Lorenzo, Palestre Body Studio, Pasticcerie Salvo Albicocco e Colori del Sole. Fondamentale il contributo della Federazione Italiana Pallacanestro e del Coni. La società ringrazia anche LVF Sport che ha realizzato alcuni riconoscimenti per l’occasione. Ricordiamo che per entrambi i giorni l’ingresso sarà gratuito.

IL PROGRAMMA
Sabato 15 alle ore 17 l’inizio alla manifestazione col torneo Under 18: le giovani di AndrosBasket, qualificate alle finali Interzona la scorsa stagione, affronteranno le concittadine di Stella Basket Palermo in un derby che simboleggia un’occasione di festa per il basket femminile palermitano. Alle ore 19 il clou è il match tra AndrosBasket Palermo e la Passalacqua Ragusa, finalista dello scorso campionato di Serie A1, che per la prima volta calcherà il parquet del PalaMangano.
Nella giornata di sabato previsto anche un programma di esibizioni proposte dal partner tecnico di AndrosBasket Palestre Body Studio. Prima del match contro Ragusa, ci sarà la “Fitness Trainer Body Studio”, una breve esibizione in cui gli istruttori Body Studio presenteranno il format esclusivo delle palestre della società: Body Studio Pump, Body Studio Tono, Body Studio Cardio. Nell’intervallo del match con Ragusa l’esibizione della Escuela Bohemio Tango, col maestro Salvo Leone e la maestra argentina Dulce Cappiello.
La manifestazione continuerà domenica 16 settembre, con un programma che prevede alle ore 17 il Torneo Under 18, col rematch della semifinale regionale dell’anno scorso tra AndrosBasket Palermo e la Trogylos Priolo; alle ore 19 invece il Torneo Master, che vedrà sul parquet protagonisti “storici” del basket palermitano e messinese.

ULTIME DAI CAMPI – TORNEO SENIOR
Per entrambe le squadre sarà la prima vera uscita in amichevole (il return match di Ragusa in occasione del Memorial “Francesco Passalacqua” sarà la seconda), dunque tanta attesa per due organici che hanno inserito alcune giocatrici di grande interesse. L’attenzione per Ragusa sarà puntata soprattutto sulle americane Harmon e Kuster, non ci sarà la terza USA Hamby (non ha ancora raggiunto il gruppo) che con ogni probabilità sarà sostituita sotto le plance da Craciun, “quarta straniera” reduce da una buona stagione in Romania. Ma Ragusa è anche un solido ed esperto gruppo italiano quest’anno rinforzato dall’Azzurra Cinili e dall’esperta play Gianolla accanto alle confermate Consolini, Soli e Formica.
In casa AndrosBasket si sentono un po’ gli acciacchi  e le tossine dei primi giorni di lavoro e coach Coppa, di concerto con preparatore e staff medico, farà sicuramente qualche scelta conservativa. Turno di stop per il Memorial per Casiglia (quadricipite) e per l’ala Miccio, che verrà tenuta a riposo precauzionale. Dopo qualche intoppo iniziale arrivano invece buone notizie sulle condizioni di Novati: la lunga comasca durante la prima fase di preparazione ha dovuto smaltire i postumi di un infortunio patito al ritiro della nazionale Under20, ma procede a grandi passi e con tanta grinta nel suo recupero, verrà riesaminata nelle prossime ore. Morale alto in casa AndrosBasket e tanta curiosità specie per le novità, ben sei (Cupido, Cutrupi, Manzotti, Novati, Vandenberg, Caliò) le giocatrici che potrebbero fare il loro esordio domani.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Il 15 e 16 settembre al PalaMangano il Memorial “Claudia Riva”, AndrosBasket sfida la Passalacqua Ragusa

6 settembre 2018

MEMORIAL-CLAUDIA-RIVA

AndrosBasket viaggia a gran velocità verso i primi impegni prestagionali: un appuntamento in particolare da segnare, quello del 15 e 16 settembre quando al PalaMangano ci sarà il terzo Memorial “Claudia Riva”.
La manifestazione è dedicata all’ex cestista, nonché figlia dello storico coach palermitano Piergiorgio Riva, scomparsa prematuramente a causa di una grave malattia. Dal tragico evento la società ha sempre portato con sé il ricordo di Claudia in ogni occasione: la volontà di tutti è sempre stata, però, quella di organizzare un grande evento di pallacanestro in sua memoria, per rendere omaggio a una ragazza che aveva in sé un’intensa passione per questo sport.
Grazie alla collaborazione del Comune di Palermo (l’evento rientra tra le manifestazioni promosse dal Comune “settore sport ed impianti sportivi”) la società ha preparato un intenso programma che inizierà da sabato 15. Alle ore 17 l’inizio alla manifestazione col torneo Under 18, che vedrà impegnate le giovani di AndrosBasket che hanno raggiunto la scorsa stagione le finali Interzona contro la Stella Basket Palermo. Alle ore 19 il piatto forte della giornata: il Torneo Senior, col match tra AndrosBasket Palermo e la Passalacqua Ragusa, finalista dello scorso campionato di Serie A1. Per la prima volta al PalaMangano, un’eccellenza del massimo campionato sul parquet contro la squadra di casa, un grandissimo spettacolo per tutti gli appassionati.
La manifestazione continuerà domenica 16 settembre, con un programma che prevede alle ore 17 il Torneo Under 18, col rematch della semifinale regionale dell’anno scorso tra AndrosBasket Palermo e la Trogylos Priolo; alle ore 19 invece il Torneo Master, che vedrà sul parquet protagonisti “storici” del basket palermitano e messinese. Da notare come la società abbia cercato di dare al Memorial un respiro regionale, con la volontà di organizzare una festa non solo per il basket palermitano ma per la Sicilia intera.
Per entrambi i giorni l’ingresso sarà gratuito. La società ringrazia gli sponsor della manifestazione, che saranno presenti con dei point all’interno dell’impianto e saranno partner speciali per tutta la durata del Memorial:  Sais Autolinee, Vittoria Assicurazioni, Mercato San Lorenzo, Palestre Body Studio e Colori del Sole. La società ringrazia infinela Federazione Italiana Pallacanestro e il Coni per la collaborazione.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Body Studio nuovo partner tecnico AndrosBasket

28 agosto 2018

androsbodystudio

L’AndrosBasket Palermo comunica con grande soddisfazione l’accordo di sponsorizzazione tecnica con la società Body Studio, Center Studio Ssd Srl per la stagione 2018/2019.
Operativa da 35 anni nel settore, oltre 90 corsi organizzati, quattro sedi a Palermo (tre che comprendono anche la piscina) presso piazza Castelnuovo, via Giovanni Paisiello, Piazza Stazione San Lorenzo e Viale Emilia: la società si configura come una certezza nel settore del fitness nel capoluogo. Un punto fermo su cui potrà anche contare AndrosBasket: le atlete della prima squadra svolgeranno il lavoro mattutino di palestra proprio nelle strutture Body Studio, all’avanguardia e di assoluto livello. Body Studio sarà presente, inoltre, alle partite interne AndrosBasket col suo marchio, un point promozionale e attraverso la cura delle attività d’intrattenimento durante i break delle partite, con esibizioni e performance. Diverse altre iniziative come pacchetti promozionali ed eventi sono previste dalla partnership e verranno proposte prossimamente online e sui canali social di AndrosBasket e Body Studio.
Una collaborazione su più canali, seguendo una linea di affiancamento alle società sportive che Body Studio ha avviato con la volontà di affrancarsi non solo come palestra, ma come qualcosa di pù. A spiegarci la filosofia della società è Giorgio Trupiano, manager dei centri Body Studio: «Da poco tempo abbiamo avviato questo percorso con le società sportive, lavorando non solo sulla performance in sé. La palestra, oltre a promuovere l’esercizio fisico e un corretto stile di vita, è anche prevenzione e cura: le ricerche scientifiche dimostrano come l’attività sportiva possa contrastare obesità, diabete e malattie cardio-vascolari, specie se svolta sotto attenta osservazione di medici e trainer. Body Studio è l’unica palestra palermitana con una divisione medical fitness e che si avvale di un direttore sanitario, nella persona del dott. Angelo Vetro. – prosegue – Nelle nostre strutture inoltre ospitiamo un centro fisioterapico per il recupero attivo. Non parliamo più solo “di una palestra”, ma c’è di più oltre all’offerta di attività sportiva. Abbiamo intrapreso un percorso di ampio respiro introducendo nuove figure e seguendo l’evoluzione del mondo dello sport, non più legato soltanto alla performance». Una rivoluzione nei metodi e nell’offerta ai propri clienti, quella di Body Studio, che in più inizia il percorso con AndrosBasket con un particolare slancio affettivo, come sottolinea Trupiano: «Da giovane, sino ai 18 anni, giocavo a pallacanestro arrivando anche a giocare in C1, mi allenavo dopo la squadra femminile. Mia madre, Lucia Filippone, è stata per 18 anni una giocatrice professionista di basket e ancora oggi la passione che li lega al basket è particolare. Siamo amanti della pallacanestro e giochiamo ogni settimana. Questa società per noi è quasi di famiglia, e un ricordo d’infanzia».
Inizia dunque un percorso insieme e AndrosBasket non può che fare a meno di ringraziare la società Body Studio, Lucia Filippone, Giorgio Trupiano e chi con la sua passione per lo sport ci sosterrà all’interno di una collaborazione che si configura come intrigante ed esaltante per entrambe le società e per chi le sostiene. 

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Primo giorno per l’AndrosBasket 2018/2019

27 agosto 2018

andros-cover

Si parte: AndrosBasket inizia la sua stagione, comincia la preparazione verso il campionato di Serie A2 2018/2019.
Giornata intensa per il gruppo palermitano, che si è radunato nella tarda mattinata di lunedì. Un’occasione per conoscersi, presso la sede della Clinica Andros, in via Ausonia a Palermo: staff e società al completo, con la prima squadra (sette senior presenti, Jacinta Vandenberg raggiungerà il gruppo il 4/9) e una buona ossatura del gruppo Under 18. Una prima tappa molto sentita dalla società, che nella persona del prof. Adolfo Allegra, il presidente, ha fatto gli onori di casa: dopo una breve presentazione, il numero uno AndrosBasket ha focalizzato l’attenzione su valori-squadra e personali come onestà, grinta e determinazione. Una carica trasmessa dal presidente alla squadra che poi sul campo, nel tardo pomeriggio, ha iniziato a preparare la nuova stagione.
Una seduta mista, mezz’ora di atletica e il restante di tecnica e fondamentali. Coach Santino Coppa ha da subito spinto su alcuni punti forti del suo lavoro tecnico e la risposta del gruppo è stata egregia, al primo giorno di attività. Il coach, a margine della sessione d’allenamento, si è soffermato sui temi che porta la nuova stagione: «Vogliamo fare bene senza metterci dei traguardi obbligati, siamo consapevoli di essere un bel gruppo, ho fatto la squadra e ho già detto alle ragazze che il nostro obbiettivo è dare il massimo, se riusciamo a darlo può significare tante cose. Partiamo con grande entusiasmo, – ha detto – il risultato più grosso è cercare di portare più giocatrici possibili a livelli top, con la possibilità di giocare un giorno nella massima serie, e soprattutto di crescere tutti: società, staff, ambiente, pubblico, squadra. Chiaramente la squadra è il vertice di tutto e quindi il nostro impegno è totale nel cercare di ottenere il massimo da queste ragazze che sono già motivatissime e sono qui per fare bene». (clicca per l’intervista completa)

Immagine anteprima YouTube

L’attività di AndrosBasket proseguirà per tutta la settimana con una doppia sessione d’allenamento, preparazione atletica al mattino e basket al pomeriggio. Il primo test il 15 settembre al PalaMangano contro la Passalacqua Ragusa.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao