Finali Regionali 3 contro 3: le Under 16 di AndrosBasket campionesse di Sicilia

9 giugno 2019

WhatsApp Image 2019-06-09 at 17.48.49

La stagione di AndrosBasket, pur viaggiando spedita verso gli ultimi appuntamenti, continua a regalare successi e soddisfazioni: le Under 16 si laureano campionesse regionali 3×3 grazie alla vittoria di questo pomeriggio alle Finali di Ragusa.
Alessia Malara, Alice Caliò, Maria Bellanca e Vanessa Nwachukwu fanno parte del quartetto che vince la medaglia d’oro. Il successo al termine di un intenso pomeriggio di gare in cui AndrosBasket ha avuto la meglio, in finale, sulla Rescifina Messina. Le quattro ragazze (accompagnate per l’occasione a Ragusa dall’assistant coach della prima squadra Maurizio Giordano e dalla team manager Francesca Elice), che quest’anno giocando insieme nei campionati giovanili hanno anche collezionato un argento regionale in Under 18 e uno in Under 16, conquistano un altro alloro importante che le porterà a giocarsi le Finali Nazionali nella località pugliese di Castellana Grotte (provincia di Bari) dal 24 al 26 giugno.
Nella stessa giornata, medaglia di bronzo per l’Under 18 che si piazza al terzo posto, mancando di un soffio la qualificazione alla fase nazionale.
La società fa le sue congratulazioni alle ragazze che hanno partecipato alle Finali Regionali 3×3 di oggi e in particolare al team vincente, che porta un altro prestigioso riconoscimento e un trofeo in un anno costellato di soddisfazioni anche a livello giovanile, a testimonianza del grande valore delle nostre giovani e del loro miglioramento giorno per giorno.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

L’Under16 chiude con due sconfitte il Concentramento Interregionale

2 giugno 2019

WhatsApp Image 2019-05-31 at 16.39.40

Le Under 16 di AndrosBasket, dopo il complesso esordio con Reyer Venezia, rimediano due sconfitte nel Concentramento Interregionale che chiude dunque la stagione.
Sabato sera contro BSL San Lazzaro, la partita si mette dal primo periodo sui binari delle emiliane (9-20 dopo 10′), poi viene interpretata bene dalla squadra palermitana che rimane agganciata alla partita e che, con percentuali migliori dai tiri liberi, potrebbe anche pensare d’impensierire le avversarie. A metà partita il 22-35 lascia un po’ di amarezza ma anche ottimismo perchè l’impressione di poter stare più a contatto con le avversarie: è però la seconda parte di gioco a ristabilire di nuovo i valori in campo dalla parte della formazione emiliana, che allunga chiudendo alla sirena finale su un netto 43-85.
La mattina successiva, contro Ororosa Bergamo, la nostra spedizione si chiude con la sconfitta per 22-69 che qualifica la formazione lombarda. Le nostre ragazze, in campo senza Nwachukwu infortunata nella partita del giorno prima, vengono distanziate nel secondo parziale in cui le avversarie allungano sul 9-30 di metà gara.
Con le tre partite della fase Interregionale si chiude la stagione delle nostre Under16: comunque col sorriso ricordando che è un gruppo con diverse ragazze alle prime esperienze di questo genere, un gruppo nuovo in cui comunque non è mai mancata una buona coesione.
Con la partita si chiude anche (al netto di tornei e 3×3) l’annata di partite del nostro settore giovanile che ha portato un titolo di C e due medaglie d’argento a livello regionale: un’annata in cui Palermo è stata la formazione che ha macinato più chilometri a livello giovanile, ha giocato circa una sessantina di partite vincendone la maggior parte e ha dato la possibilità di esser protagoniste a tante giovani. La società ringrazia tutte le ragazze per l’impegno profuso in campo, il lavoro importantissimo da cerniera società-gruppi giovanili e come costante in panchina di Laura Perseu (coadiuvata in tutte le situazioni di necessità da Maurizio Giordano), i genitori per il sostegno dato alla squadra non solo nel tifo ma anche tangibile su tanti altri aspetti della vita quotidiana del club. Finisce una bella stagione sportiva, ora si lavora al futuro per scrivere insieme nuove ulteriori soddisfazioni.

AndrosBasket Palermo-BSL San Lazzaro 43-85
AndrosBasket Palermo – 
Abbate 3, Bellanca 1, Nwachukwu 9, Caliò 7, Malara 18; Montaina 5, La Gattuta, Pepe, Brancato, Palmeri ne. Dir. Acc. Perseu.

BSL San Lazzaro – Bagnoli 7, Biacchesi 3, Cappellotto 14, Colli 18, Conte 2, Gavagnin, Lorenzoni 2, Mezzini 9, Palai, Roveroni 7, Valli 12, Zanetti 11.. All. Rocoa, Vice: Bondioli.

Arbitri: Davide Mariotti di Cascina (PI) e Giulio Brochi di Pontedera (PI).
NOTE
Parziali: 9-20, 13-15 (22-35), 15-30n (37-65), 6-20 (43-85)

AndrosBasket Palermo-Ororosa Bergamo 22-69
AndrosBasket Palermo – 
Abbate, Bellanca 3, Brancato, Caliò 12, Malara 5; Montaina, La Gattuta, Pepe 2, Nwachukwu ne, Palmeri ne. Dir. Acc. Perseu.

Ororosa Bergamo – Quaranta, Testa 7, Abbiati 7, Della Corte 8, Mbengue 4, Cortesi 2, Braccaccini 1, Facchinetti 2, Azzola 10, Rizzo 21, Forese 2, Maianti  5. All. Stazzonelli, Vice: Celeste.

Arbitri: Raffaele Rosselli di Livorno e Francesco Marabotto di Piombino.
NOTE
Parziali: 5-12, 4-18 (9-30), 4-18 (13-48), 9-21 (22-69).

(Foto M. Brancato)

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

L’Under 16, al cospetto della Reyer, perde all’esordio Interregionale. Domani sfida con San Lazzaro

31 maggio 2019

WhatsApp Image 2019-05-31 at 18.33.44

AndrosBasket sconfitta all’esordio nel Concentramento Interregionale Under 16: la fortissima Reyer Venezia s’impone 91-36 sulla formazione siciliana che paga il gap soprattutto fisico con le avversarie.
La sfida contro la squadra orogranata vede pendere la bilancia fin dall’inizio dalla parte della squadra lagunare,  più profonda e “pronta” rispetto al nostro gruppo sicuramente giovane e diversamente amalgamato: 25-9 il primo quarto, meno traumatico il secondo parziale che però fa segnare 45-20 a metà gara. La spedizione palermitana ha comunque il pregio di non disunirsi e fare il suo match pur nei momenti in cui Venezia è scatenata. Che la partita contro la Reyer fosse sicuramente proibitiva si sapeva, quindi al di là del risultato è stato importante seguire l’atteggiamento delle ragazze: che sono state tutt’altro che timorose, hanno fatto il possibile dando come sempre il massimo e giocando come un gruppo unito, pur di fronte a delle avversarie che potevano sicuramente intimorire e soprattutto fiaccare il morale. Giova ricordare che una parte sostanziosa del gruppo non era sicuramente abituata all’esperienza dei Concentramenti ad un livello così alto, con diverse ragazze o all’inizio in determinati palcoscenici o con pochi minuti alle spalle da protagoniste assolute. Partite come quella di oggi sono soprattutto occasione di crescita e possibilità di mettere insieme minuti contro avversarie di eccellente livello.
Adesso il prossimo impegno domani, contro la formazione emiliana del BSL San Lazzaro che nel secondo match di giornata ha perso 51-56 contro Ororosa Bergamo. Si comincia, sempre al palazzetto di San Vincenzo (Livorno) alle ore 18: un altro passo avanti per crescere, farlo con cuore, coraggio e senza alcun timore e soprattutto insieme.

Reyer Venezia-AndrosBasket Palermo 91-36
AndrosBasket Palermo –
Abbate 2, Bellanca 1, Nwachukwu 5, Caliò 14, Malara 12; Brancato, Montaina, La Gattuta, Pepe 2, Palmeri ne. Dir. Acc. Perseu.

Reyer Venezia – Bianchi 4, Orvieto 5, Rossi 8, Carraro 13, Sekulic 6; Siviero 2, Carrer 1, Pizzato 11, Rescifina 19, Francesoli 4, Gavagnin 6, Keshi 12. All. Bonivento, Vice: Skrastina.

Arbitri: Irene Frosolini di Grossetto e Filippo Bettazzi di Arcidosso (GR).
NOTE
Parziali: 25-9, 20-11 (45-20), 28-7 (73-27), 18-9 (91-36).

(Foto M. Brancato)

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket, grande entusiasmo nella festa promozione a Villa Boscogrande

30 maggio 2019

_DSC5182

Un appuntamento sentito e importante, in una location prestigiosa: AndrosBasket ha festeggiato la promozione in A1 e la vittoria del campionato di C con la sua formazione giovanile, mercoledì sera nella splendida cornice di Villa Boscogrande.
La serata si è configurata come un ideale momento di chiusura della stagione, attraverso il coinvolgimento di tutti i sostenitori, gli amici, i partner e ovviamente delle istituzioni. La presenza della Coppa come “invitato speciale”, la musica, immagini della vittoria e dei festeggiamenti e un viaggio nei ricordi di una stagione hanno caratterizzato la festa. Un evento per tirare le somme e ricordare quanto avvenuto in un percorso e in un progetto che ha appena concluso la sua seconda stagione, e può già vantare importanti traguardi. Ma anche un’occasione per abbracciare un’altra volta le ragazze della squadra, che nei prossimi giorni saluteranno Palermo per godersi l’estate: non un addio, ma un arrivederci dato che la società, attraverso le parole del presidente prof. Adolfo Allegra, ha lasciato intendere che uno dei punti fermi del progetto è confermare quanto più possibile dello staff e del gruppo promozione, in vista del futuro.
All’interno della serata molto sentito il saluto della società attraverso proprio le dichiarazioni proprio del presidente, poi della vice-presidente Simona Chines, del coach Santino Coppa e del capitano Marta Verona: oltre alla promozione in A1, il presidente prof. Allegra ha voluto sottolineare l’importante ruolo della società in ambito giovanile, con la vittoria della Serie C ottenuta tutta dalla “cantera” AndrosBasket, i due argenti regionali (Under 18 e Under 16) e l’attività da oltre un centinaio d’iscritti del Centro Minibasket presso l’Istituto Gonzaga.
Il clou dell’evento è stato l’arrivo del primo cittadino, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che dopo il proprio intervento ha chiamato a sé la squadra e l’intero staff per un momento decisamente solenne: la consegna, a ogni componente, della pergamena di “Tessera preziosa del Mosaico Palermo”, una delle onorificenze  più  alte che la città assegna a cittadini, o associazioni che si sono contraddistinti con passione e professionalità, dando il loro  contributo al “tessuto sociale” del capoluogo siciliano.
Da segnalare inoltre l’intervento del presidente FIP Sicilia Riccardo Caruso, che ha consegnato una targa celebrativa al prof. Allegra da parte della federazione. Gianni Criscione, Vice-Presidente di Lega Basket Femminile per la Serie A1, ha portato i saluti del presidente Massimo Protani e, da General Manager della Passalacqua Ragusa, ha omaggiato la società di uno speciale quadro raffigurante la località di Punta Secca presso Marina di Ragusa. Un altro riconoscimento prestigioso è arrivato dal presidente del Consorzio “Palermo al Vertice” Giorgio Locanto, mentre a portare i suoi saluti è intervenuto anche una figura storica e di prestigio come il prof. Gino Musacchia.
La società ringrazia l’organizzazione di Villa Boscogrande, tutti i sostenitori e i partner e le persone che sono intervenute ieri o hanno voluto manifestare la propria vicinanza in un momento di celebrazione e anche di chiusura di una stagione sportiva fantastica. Adesso, chiusi i festeggiamenti ufficiali, è nuovamente il tempo di mettersi al lavoro, per la missione Serie A1!

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Under16, da domani il Concentramento Interregionale

30 maggio 2019

WhatsApp Image 2019-04-30 at 20.19.07

L’Under16 di AndrosBasket pronta a vivere un’esperienza intensa ed entusiasmante: da domani sino al 2 giugno a San Vincenzo (Livorno) il Concentramento Interregionale n. 2 per le nostre giovani, vice-campionesse regionali.
La manifestazione assegna due posti per la Finale Nazionale Under 16, che si articolerà dal 16 al 23 giugno tra Chiusi e il nuovo Palasport di Chianciano Terme, lo stesso che il prossimo ottobre ospiterà l’Opening Day della Serie A1. Per arrivare al grande evento bisogna però passare dalla Fase Interregionale e AndrosBasket è attesa da una sfida veramente impervia.
La squadra palermitana, forte di un gruppo di ragazze che si sta amalgamando in questa stagione, riveste il ruolo della “Cenerentola” del raggruppamento contro squadre di regioni che rappresentano fucine del basket femminile come Veneto, Emilia Romagna e Lombardia. La lista delle convocate prevede, oltre alle “veterane” Malara, Nwachukwu, Bellanca, Brancato e Abbate, le aggiunte da inizio stagione Caliò (da Priolo), Pepe (in pianta stabile dopo aver esordito a fine 2017/2018), quelle già da gennaio dei prestiti da Happy Green e GM di Montaina e La Gattuta e il tesseramento “dell’ultimo minuto” Chiara Palmieri.
Le avversarie, come detto, sono tostissime: si parte con la più difficile, la Reyer Venezia. Campione regionale del Veneto, la formazione orogranata da sempre è uno dei settori giovanili più floridi d’Italia con talenti provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero: Venezia ha stravinto il Girone Gold del Veneto, con 18 vittorie e nessuna sconfitta, una media da 86 punti segnati e solo 39.5 subiti che ne fanno un autentico rullo compressore e la squadra super-favorita per la vittoria del Concentramento. Reyer-AndrosBasket si giocherà domani alle ore 17.
Le altre due formazioni, che Palermo sfiderà il pomeriggio dell’1 e la mattina del 2, sono anch’esse di assoluto livello: San Lazzaro è la formazione che è uscita vincente dall’Emilia Romagna ed è anch’essa ancora imbattuta in stagione, con 24 vittorie su altrettanti incontri. Squadra con buonissima tradizione, può esser una sorpresa in questo raggruppamento. Meno roboanti i numeri di Ororosa Bergamo, settore giovanile che da anni rifornisce la formazione di A2 di Albino: una squadra di buon livello in un campionato ricchissimo di tesserate e società come quello lombardo, che può vantare ottime annate 2003-2004 come hanno anche dimostrato gli ultimi Trofei delle Regioni, sempre vinti. In questo contesto, Ororosa ha vinto il campionato Silver lombardo, quindi è formazione sicuramente temibile.
Siamo sicuri che però le nostre ragazze sapranno farsi valere: come detto, esordio domani alle 17 contro la Reyer; seconda giornata di gara a partire dalle ore 16 di dopodomani; il 2 giugno il gran finale, si gioca a partire dalle 9.30.
La trasferta delle nostre ragazze sarà sostenuta dalla Campagna “Guido Green” di Sicily by Car, che promuove sostenibilità, energia pulita, innovazione, mobilità a impatto zero.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket, è Serie A1! Vittoria in finale su Bologna

19 maggio 2019

60662745_608945452941506_5347799698784649216_n

Dopo 29 anni Palermo ritrova la Serie A1, grazie alla vittoria di AndrosBasket nella serie finale contro Bologna: al CSB Club finisce nel modo più strano, con un pareggio a 65, i 21 punti dell’andata però sono quelli che regalano la promozione.
Una bellissima festa di sport quella in terra emiliana: la partita è sicuramente spettacolare e intensa, ben giocata da entrambe le squadre. Bologna lotta, AndrosBasket la respinge sempre mostrando grande compatezza e personalità: la partita si decide nel secondo quarto quando le palermitane concedono appena cinque punti a Bologna e volano a +14 (28-42). Gestione poi nella fase successiva di partita, al rientro in campo: Bologna ha un sussulto d’orgoglio e recupera, quantomeno chiudendo su un meritato pareggio 65-65 nel finale. Dopo la grande stagione giocata, un giusto commiato al loro pubblico per le ragazze della Matteiplast, a cui tutti auguriamo un grande in bocca al lupo nello spareggio. Da sottolineare poi un bellissimo momento di sport, con le due squadre a cantare e festeggiare insieme anche al pubblico al termine della partita.
Palermo, torna in A1, lo fa marchiata AndrosBasket, nell’ambito di un grande progetto iniziato due anni fa che ha bruciato le tappe: finale l’anno scorso, promozione in questa stagione. Lo fa con un gruppo solido che ha passato tante traversie per arrivare al top e ha saputo rivelarsi il più forte e concentrato nel momento topico della stagione: tutte hanno saputo rendersi utili e sono risultate decisive in diverse fase dell’annata. Lo fa grazie al grande lavoro dello staff, e in particolare dello staff tecnico guidato da Santino Coppa con l’assistente Maurizio Giordano. Lo fa grazie al lavoro dietro le quinte di tante persone che hanno dato cuore e anima per la squadra. Il riassunto migliore allo stato del progetto lo offre il presidente, Prof. Adolfo Allegra, a fine partita: «Sono felice della vittoria del campionato e della promozione. Si tratta di una grande soddisfazione per la società, le giocatrici, il nostro coach che si è messo in gioco, ricominciando dalla A2 dopo i tanti trofei vinti. – esordisce – Sono felice per la città di Palermo che in un momento difficile come questo dal punto di vista sportivo (per via dei fatti legati al Palermo Calcio) non ha nessuna squadra che giochi nella massima categoria. Oggi ci è riuscita AndrosBasket, ci auguriamo che lo possa fare anche il Telimar nella pallanuoto, nelle prossime settimane. Il fatto che AndrosBasket abbia raggiunto questo traguardo può esser motivo di soddisfazione per la città di Palermo: la quinta città d’Italia non può non avere una squadra nella massima serie. Lo sport è segno di come la città attraverso lo sport riesca a esprimere valori: la felicità non è quindi solo mia o della società, ma può esser condivisa un po’ da tutti. Palermo è in Serie A1, ed è in Serie A1 con AndrosBasket».

Nella trasferta di Bologna, ingresso in campo per le ragazze di AndrosBasket con le maglie di “CostruiAmo il futuro – GUIDO GREEN”: la campagna del partner Sicily by Car a favore di sostenibilità, energia pulita, innovazione, mobilità a impatto zero che affianca la squadra nella sua corsa Playoff e ha accompagnato AndrosBasket anche in questo match di Playoff.
All’interno del match segnaliamo inoltre il nuovo appuntamento per la campagna d’informazione “Stavolta Voto”, che vede le nostre ragazze come vere e proprie testimonial in vista delle Elezioni Europee 2019. Appuntamento anche per la nostra partnership con Sicilia Sea Food, nell’ambito del progetto “Sicilian Fish On The Road towards Italy”, per la promozione dei prodotti ittici locali e regionali.

AndrosBasket Palermo-Progresso Matteiplast Bologna 65-65

AndrosBasket Palermo – Cupido 12 (5/6, 2/5, 1/2), Russo 11  (3/4, 4/8, 0/1), Miccio 14 (1/2, 2/7, 3/5), Verona (2/3), Vandenberg 8 (4/5); Manzotti 5 (1/1, 1/4), Novati, Cutrupi, C. Verona 11 (3/4, 4/6, 0/2), Casiglia ne. All. Coppa, Vice: Giordano, Gemelli.
(T2: 19/35, T3: 5/14, Rimbalzi: 34, Recuperi: 2, Perse: 19, Assist: 10)

Progresso Matteiplast Bologna D’Alie 8 (1/2, 2/9, 1/5), Tassinari 19 (3/4, 5/13, 2/3), Nannucci 14 (0/1, 1/3, 4/6), Tava 5 (1/2, 2/5, 0/2), Meroni 9 (5/6, 2/5); Cordisco 3 (1/2), Dall’Aglio 2 (1/3, 0/2), Storer 4 (0/4, 2/5, 0/1), Rosier 1 (1/2, 0/1, 0/1), Tridello ne, Prisco ne.  All. Giroldi, Vice: Borghi, Alberghini, Totta.
(T2: 15/44, T3: 8/22, Rimbalzi: 32, Recuperi: 8, Perse: 6, Assist: 13)

Arbitri –  Andrea Vigato di Este ed Emanuela Tommasi di Palestrina (RM).

NOTE
Parziali: 23-28, 5-14 (28-42), 13-13 (41-55), 24-10 (65-65).
Falli: AndrosBasket 18 – Bologna 19. Tiri liberi: AndrosBasket 12/16 – Bologna 11/21.
Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Russo 8, Falli subiti Cupido 6, Assist Cupido 5.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket, +21 da difendere sabato a Bologna per conquistare l’A1

17 maggio 2019

PalermoBologna2

Dopo 35 partite, quasi 1400 minuti di sfide, la stagione e il sogno di AndrosBasket racchiusi in 40’: quelli del ritorno della Finale Playoff con Bologna, sabato alle ore 21 al CSB Club. Proteggere il +21 per andare in A1, senza dover passare dalla lotteria dello spareggio in gara secca su campo neutro.
La serie si trasferisce a Bologna dopo la vittoria 81-60 del PalaMangano in una bellissima serata di basket. Un ventello di scarto maturato con concretezza, concentrazione e capacità di mantenere sempre il controllo nervoso sulla partita: qualità che serviranno senza dubbio nel match di ritorno. Prevista una grandissima affluenza di pubblico al CSB Club, che rischia di sfiorare il record stabilito due anni fa in occasione della Finale Promozione contro il Geas Sesto San Giovanni. Ci si aspetta un clima sicuramente caldo, ma festoso: Bologna è intervenuta in giornata per invitare tutti a un tifo corretto e sportivo, per evitare di ripetere precedenti (legati soprattutto a casi isolati) molto poco lusinghieri verso quello che è il clima vero che si respira in terra emiliana. Ringraziamo ed elogiamo Basket Progresso Matteiplast per questo gesto importante che testimonia sportività, fair play e grande sensibilità.
Sul campo, Bologna è da temere per le qualità di giocatrici come D’Alie, Tassinari o Tava che hanno mostrato già al PalaMangano tutta la loro classe e talento. Ma l’aria di casa farà sicuramente bene anche a cestiste solide come le varie Nannucci, Storer, Dall’Aglio, Meroni e compagnia: dal “cast di supporto”, e dalla capacità di tener botta a rimbalzo (50-25 per Palermo al PalaMangano) passano le chance di una remuntada della squadra di Giroldi.
AndrosBasket al completo per la partita. Rientrate anche alcune piccole situazioni di allarme che avevano caratterizzato inizio settimana, segno che vincere fa bene alla testa ma forse anche al fisico…La squadra è arrivata a Bologna in mattinata, oggi riposo e riunione tattica, domani seduta di rifinitura. Nel postpartita il presidente Prof. Adolfo Allegra ha commentato così il prossimo match, ai microfoni di 0766news – Trip Tv: «Mercoledì le ragazze hanno giocato con grande grinta, trovando una bella squadra contro. A Bologna, sabato, c’è un’altra partita e non c’è vantaggio che tenga, si parte da 0-0 e bisogna provare a fare il match e vincerlo: non si deve pensare al vantaggio accumulato mercoledì perché questo in genere, nello sport, è il modo migliore per darsi la possibilità di perderlo. Invece – conclude – si deve cominciare l’incontro per giocarlo e vincerlo».
La corsa Playoff delle ragazze di AndrosBasket è sponsorizzata dalla campagna “CostruiAmo il futuro – GUIDO GREEN”, realizzata del partner Sicily by Car per veicolare sostenibilità, energia pulita, innovazione, mobilità a impatto zero. All’ingresso in campo le ragazze indosseranno la t-shirt della campagna che le ha accompagnate, ancora una volta, per tutta la trasferta in terra emiliana.
Sempre più nel vivo il progetto europeo “Road Towards the European Election”, con le nostre ragazze testimonial della campagna “Stavolta voto”. Per tutte le informazioni, con l’approfondimento su ogni attività UE, vi rimandiamo al nostro sito web androsbasketpalermo.it. Continua anche la nostra partnership con Sicilia Sea Food, nell’ambito del progetto “Sicilian Fish On The Road towards Italy”, per la promozione dei prodotti ittici locali e regionali.
La palla a due dell’incontro è prevista per le ore 21. Gli arbitri saranno Andrea Vigato di Este (PD) e Emanuela Tommasi di Palestrina (RM). Diretta streaming del match sulla pagina Facebook 0766news – Trip Tv.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao