AndrosBasket e le sue giovani: l’Under 18 pronta al raduno del 27 agosto

17 agosto 2018

Under18

Ambizioni e visione futura devono poter contare su un solido contributo dal vivaio: all’interno del progetto di AndrosBasket uno spazio importante sarà dato al gruppo Under 18, che come quello delle “senior” sarà a disposizione dal 27 agosto.
Come al solito la società palermitana cercherà in questa stagione di dare una buona dimensione alle proprie giovani, all’interno dell’attività della prima squadra. Nel corso degli anni dai campionati giovanili sono arrivate diverse vittorie e soddisfazioni (la più recente l’Interzona Under 18 dello scorso anno), ma giova ricordare come la finalità ultima, più che vincere, sia piuttosto crescere giocatrici e persone che possano effettivamente dare un contributo alla prima squadra. La scorsa stagione, in questo senso, si è riusciti a coniugare un campionato d’alto livello con un graduale utilizzo delle cestiste autoctone: sono state sei le atlete cresciute nelle giovanili AndrosBasket utilizzate durante l’anno (Verona, Ferrara, Casiglia, Cappelli, Tumminelli e Salamone) e cinque di queste erano con la squadra nella spedizione per la Coppa Italia, due sono stati inoltre gli esordi assoluti in A2 nel corso del torneo 2017/2018. Parola d’ordine della prossima annata sarà cercare di aumentare lo spazio alle giovani e, perché no, regalare altre soddisfazioni dell’esordio in una categoria nazionale.
Per questo motivo il gruppo Under 18, ovviamente confermato in blocco, sarà a disposizione di coach Coppa sin dal 27 agosto e presente sin dal raduno coi vertici societari. A guidare la schiera di giocatrici di marca AndrosBasket sarà Sara Casiglia: con 33 presenze in Serie A2 alle spalle (e avrebbero potuto essere di più senza l’infortunio che le ha fatto finire anzitempo la stagione), la play classe 2001 si appresta a disputare il suo terzo campionato con la prima squadra. La scorsa stagione Sara ha fatto registrare un sensibile miglioramento nelle percentuali di tiro, nella visione di gioco e nel playmaking, sicuramente dopo un altro anno d’apprendistato come lo scorso potrà dire la sua nel gruppo.
Oltre alle conferme, la società è poi contenta di annunciare che farà appieno parte del progetto un giovane prospetto proveniente dal siracusano, a testimonianza della volontà di ampliare gli orizzonti: ci sarà infatti anche la giovanissima Alice Caliò. Classe 2003, Caliò ha partecipato al Trofeo delle Regioni 2018 con la selezione siciliana e si è messa in luce con la formazione giovanile della Trogylos Priolo: sotto la guida del capace coach Gianni Catanzaro ha anche vissuto la soddisfazione dell’esordio in B, nella stagione della cavalcata delle priolesi verso gli spareggi promozione.
Conferme e novità, ma soprattutto un gruppo agguerrito, che verrà monitorato minuziosamente nella prima fase di lavoro con la prima squadra dal coach Santino Coppa. L’allenatore, in proposito, ha sottolineato: «Un obiettivo del club, e mio personale, è quello di valorizzare ulteriormente il settore giovanile. Al tal proposito sto studiando di concerto con Simona Chines una serie di iniziative volte ad ottimizzare le attuali risorse. Seguirò con particolare attenzione le nostre giovani consapevole che senza un settore giovanile che produce non può esserci futuro».

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

 

AndrosBasket, lo staff tecnico al completo per la stagione 2018/2019

10 agosto 2018

Staff

Un buon progetto tecnico non può fare a meno di guide certe e sicure: AndrosBasket Palermo consolida ulteriormente il suo staff, confermandolo in toto per la stagione 2018/2019.
Un quartetto di figure già note affiancheranno il confermatissimo coach Santino Coppa nell’annata che verrà, secondo una scelta improntata su continuità tecnica e su rapporti solidi costruiti nel corso degli anni. Il vice-allenatore sarà il palermitano Maurizio Giordano: coach esperto e con un ricco curriculum di risultati nel capoluogo, nella sua esperienza con la pallacanestro femminile di A2 Maurizio ha alle spalle un’eccezionale salvezza da capo-allenatore, ottenuta con la nostra società, e un record complessivo di 13 vittorie e 12 sconfitte. Ma cosa ben più importante per la visione di AndrosBasket è l’umanità e l’umiltà dimostrata, rimanendo nel progetto sotto la gestione Coppa, offrendo un prezioso contributo tecnico e sviluppando una buona alchimia col coach ragusano.
Nel ruolo di preparatore fisico ci sarà ancora una volta Marco Abbate, alla sesta stagione con la nostra società: passato da diverse gestioni tecniche, Abbate ha sempre svolto un compito meticoloso e puntuale per quanto riguarda la preparazione fisica delle tesserate AndrosBasket. Grazie al suo impegno, Marco si è guadagnato grande stima in tutto l’ambiente palermitano e la sua agenda lavorativa quest’anno sarà molto fitta, senza intaccare però il rapporto consolidato con la società.
Molto importanti sono anche le figure all’interno del settore giovanile e in questo senso AndrosBasket si è mossa con due conferme ritenute essenziali. Resterà in AndrosBasket Laura Perseu: dopo gli ultimi anni passati in campo con la nostra società, Perseu ha trovato la sua perfetta dimensione in panchina (e con compiti dirigenziali durante le partite) e al suo primo anno con le giovanili ha svolto un eccellente lavoro sia da un punto di vista formativo che da un punto di vista di risultati, qualificandosi all’Interzona Under 18 e con ottimi risultati in Under 16, nonostante un gruppo non al completo. Confermato anche il giovane coach palermitano Davide Gemelli: con un’esperienza formativa largamente maturata in società, Gemelli ha svolto un lavoro importante per il settore Minibasket (presso le Scuole Thomas More e Gonzaga): un compito talvolta passato quasi all’oscuro, ma molto importante e stimato, per garantire una base di nuovi praticanti e “aspiranti giocatrici” alla società. Non solo Minibasket e giovanili, nella seconda parte della stagione Davide si è anche messo al servizio della prima squadra e di coach Coppa offrendo un aiuto apprezzato e appassionato sia agli allenamenti che alle partite di A2.
Coach Santino Coppa sarà dunque assistito da quattro figure “locali” e nel segno della continuità, fondamentali per la macchina organizzativa che partirà il 27 agosto con la preparazione della nuova stagione.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket, il 27 agosto il via al precampionato

1 agosto 2018

androsbasket

AndrosBasket Palermo scalda i motori per la nuova stagione: fissato l’inizio del precampionato in data lunedì 27 agosto.
Poco più di un mese per la formazione palermitana per preparare la partita d’esordio nella Serie A2 2018/2019, prevista per il 29 settembre al PalaMangano contro Nico Basket Femminile. L’attività del 27 agosto prevederà il raduno in mattinata e nel pomeriggio l’inizio dell’attività d’allenamento in vista della nuova stagione. Presenti ovviamente i vertici dirigenziali e lo staff tecnico, affidato all’esperta guida di coach Santino Coppa.
Il gruppo AndrosBasket che andrà a cominciare la stagione il 27 agosto sarà particolarmente interessante e ricco di novità, con sette delle senior già annunciate (Rosa Cupido, Francesca Russo, Giulia Manzotti, Liliana Miccio, Marta Verona, Adriana Cutrupi, Paola Novati) al lavoro. La straniera Jacinta Vandenberg raggiungerà le compagne in un secondo momento, nel pomeriggio di lunedì 3 settembre, come già anticipato dalla società, per consentirle un corretto recupero al termine dell’attività agonistica sostenuta in Australia. Le restanti giocatrici dell’organico presenti il 27 agosto saranno comunicate da qui al raduno, con forte rappresentanza locale e l’immancabile presenza delle giovani del vivaio inserite nell’attività di prima squadra; in egual modo, a breve verrà anche comunicato lo staff tecnico al completo per la nuova stagione.
Lo staff AndrosBasket, infine, sta definendo il programma completo degli impegni precampionato. Un piano che prevede tra l’altro, nel mese di settembre, anche un’amichevole “di lusso” al PalaMangano, un regalo per gli appassionati palermitani prima dell’inizio della stagione: nelle prossime comunicazioni societarie tutti i dettagli.

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Calendario Serie A2 2018/2019, per AndrosBasket esordio in casa contro Nico Basket Femminile

24 luglio 2018

Nella giornata di oggi la FIP – Federazione Italiana Pallacanestro ha reso noti i calendari della stagione 2018/2019, che vede AndrosBasket Palermo impegnata nel campionato di Serie A2, Girone Sud. Questi gli impegni nella nuova stagione (clicca sulla foto per lo zoom):

calendario-a2

Il campionato di Serie A2 LBF 2018/2019 inizierà il weekend del 29-30 settembre. AndrosBasket giocherà la prima partita in casa al PalaMangano contro Nico Basket Femminile: è la prima volta dal ritorno in A2 che la formazione palermitana potrà giocare la prima giornata tra le mura del palazzetto di via Ugo Perricone Engel.
La sosta natalizia del campionato avverrà, come di consueto, tra il 23 e il 4 dicembre, e precisamente tra la tredicesima e la quattordicesima giornata. Un’altra sosta il 23 marzo, che presumibilmente sarà la data di collocazione delle Final Eight di Coppa Italia LBF. In tutta la stagione un solo turno infrasettimanale, in occasione della ventinovesima giornata (AndrosBasket Palermo-Cestistica Azzurra Orvieto). La stagione regolare si chiuderà il 27 aprile con la trasferta a Roma contro Athena Basket.
Tutte le date del calendario sono ovviamente ufficiose, in via di definizione con le altre formazioni di A2, e sarà poi premura della società comunicare le variazioni. Prossimamente l’intero programma sarà disponibile sul nostro sito web alla sezione “Calendario e Risultati”.
Fatto il calendario, adesso tocca fare il campionato: AndrosBasket è pronta e carica per la nuova avventura ed è felice d’iniziarla col caldo abbraccio del proprio pubblico. Scaldate i motori, il 29 settembre si ricomincia!

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Serie A2 2018/2019, ufficiali i gironi

17 luglio 2018

girone-sud-carta

 (Clicca sulla mappa per uno zoom sulle squadre del Girone Sud)

Il Settore Agonistico FIP ha reso ufficiale la composizione dei gironi della Serie A2 2018/2019. Come da tradizione divisione in due raggruppamenti, Girone Nord e Girone Sud. Anche se di Sud “vero” ce n’è ben poco, con tre formazioni isolane, una molisana e poi dodici formazioni da Roma in su: un dato che testimonia le difficoltà di fare sport di vertice al meridione, con nostro grande dispiacere. AndrosBasket ovviamente nel Girone Sud ci sarà, ancora una volta sarà l’unica rappresentante siciliana in Serie A2 e senza dubbio la formazione che macinerà più chilometri in assoluto. La società vuole inoltre accogliere nel nuovo girone le formazioni sarde di Selargius e Cus Cagliari, accomunate dal nostro stesso destino; e dà il benvenuto alle neo-promosse Nico Basket Femminile, Elite Basket Roma e Athena Basket Roma. Senza ulteriori indugi, ecco il Girone Sud 2018/2019:

Progresso Basket Femminile Bologna
CUS Cagliari
Magnolia Basket Campobasso
Feba Civitanova Marche
Scuola Basket Faenza
Basket Libertas Forlì
Cestistica Spezzina
Nico Basket Femminile
Cestistica Azzurra Orvieto
AndrosBasket Palermo
Athena Basket Roma
Elite Basket Roma
Polisportiva A. Galli San Giovanni Valdarno
Cestistica Savonese
G.S. San Salvatore Selargius
Pallacanestro Femminile Umbertide

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

Il momento dei saluti in casa AndrosBasket

10 luglio 2018

androsbasket

Alle porte della stagione 2018/2019, AndrosBasket Palermo, nella persona del presidente Prof. Adolfo Allegra, dello staff dirigenziale e tecnico e di tutte le persone che seguono la società, conformemente allo stile societario sempre evidenziato nel corso delle stagioni, vuole formulare un più che cordiale in bocca al lupo alle giocatrici che l’anno prossimo non saranno con noi.
Come già reso noto dai comunicati stampa rilasciati delle loro nuove società, non faranno parte dell’avventura AndrosBasket la prossima stagione Ieva Prėskienytė, Alice Carrara e Arianna Landi. Ieva la rivedremo presto come avversaria, con la maglia di Faenza:  giocatrice intelligente, matura e più coinvolta di quanto spesso dicano le apparenze, sarà uno stimolo poter sfidare una ragazza così valida, nel reciproco rispetto umano e sportivo. Alice Carrara invece sarà in Serie A1, con Lucca: a lei auguriamo una grande crescita professionale e personale, con la carta d’identità che dice 1997 che è dalla sua parte. Arianna Landi giocherà con l’Akronos Moncalieri, al Nord: ad Arianna va un nostro in bocca al lupo specie nel superare tutte quelle piccole noie fisiche che hanno momentaneamente “disturbato” quelle che sono le sue indubbie qualità di grinta, dedizione e spirito di sacrificio e che siamo sicuri verranno fuori nella nuova avventura.
La società vuole infine salutare con un abbraccio molto sentito Elettra Ferretti. La scelta da parte nostra è stata più che sofferta, perchè tanti anni di ricordi e percorso insieme sono difficili da lasciare alle spalle. Per questo non vogliamo parlare di saluti, ma di un arrivederci, perchè in questi anni per Elettra Palermo è stata una seconda casa e siamo sicuri di rivederla qui presto. Portiamo dentro di noi ricordi importanti, la speranza è che quanto vissuto a Palermo sia stato egualmente intenso per la ragazza. A lei va il nostro più caloroso saluto e un grandissimo augurio per le esperienze che le vita le riserverà di qui in avanti: se le affronterà con la determinazione messa in campo in ogni partita, non potrà fare a meno di uscirne sempre vincitrice.

Per Elettra abbiamo preparato un piccolo video tributo, cliccate sull’immagine per visualizzare

Immagine anteprima YouTube

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao

AndrosBasket puntella il settore lunghe con Adriana Cutrupi

4 luglio 2018

Adriana-Cutrupi

AndrosBasket aggiunge altra stazza sotto canestro, accordo con la pivot calabrese Adriana Cutrupi, la scorsa stagione alla Pallacanestro Femminile Umbertide.
Classe ’96, si tratta di una giocatrice ben nota per la categoria dato che è al terzo campionato di Serie A2: i primi due a Viterbo con un impiego sempre crescente, il terzo proprio con la formazione umbra per cui si è rivelata un solido cambio da 5.2 punti e 5.5 rimbalzi in 19’ di utilizzo medio, con buonissime percentuali dal campo (52% da due). Cresciuta nello storico vivaio reggino della Lumaka Reggio Calabria, Adriana lascia la sua Reggio Calabria molto presto: gioca ad Anagni nel 2013/2014 con buoni risultati anche tra le senior, poi il trasferimento a Battipaglia. Con le campane all’attivo anche due presenze in A1 nel 2014/2015 e soprattutto l’argento alle finali nazionali Under 20. In seguito, tanta A2 con una crescita costante in ognuna delle tre stagioni giocate.
La lunga reggina è la classica giocatrice d’area, forte fisicamente, presente a rimbalzo e vicino a canestro. Una delle cose che ha più colpito la società è la sua enorme voglia di lavorare e migliorarsi: quest’estate, nel frattempo, sta seguendo un fitto programma di allenamenti per trovarsi pronta per la stagione. Abbiamo sentito Adriana Cutrupi proprio al termine di una di queste sessioni: «Anche quest’ anno per fortuna ho avuto varie richieste da squadre di A2, e anche di una società di A1, ma una volta parlato con coach Coppa, che mi ha spiegato il progetto e quanto puntava su di me, ho deciso di accettare questa sfida, dopo aver sentito anche il parere per me fondamentale di mio padre, di Gaetano Gebbia, coach eccezionale  con cui ho il piacere di allenarmi tutte le estati, e Donato Avenia, padrino di mia sorella, ex-giocatore di serie A e nazionale». Per Adriana un contesto tutto nuovo: «So che dovrò lavorare tanto e mi dovrò meritare tutti i minuti che il coach mi darà in campo. Sicuramente il livello degli allenamenti sarà molto più alto e mi darà ulteriori possibilità di crescita, visti gli anni passati in cui l’obiettivo era la salvezza, mentre quest’anno cercherò di fare un salto di qualità anche grazie all’aiuto delle mie compagne e del coach». A Palermo si riavvicinerà alla Calabria dopo diverse esperienze nel centro-Italia: «Avvicinarsi a casa non è stata la priorità visto che negli anni tutte le società in cui mi sono trovata mi hanno fatto “sentire a casa”, partendo dai dirigenti fino al coach e allo staff, e visti i numerosi sacrifici della mia famiglia nel venire spesso a trovarmi». La scorsa stagione Adriana ha giocato due partite importanti contro Palermo, facendo la differenza dalla panchina (8 punti e 5 rimbalzi all’andata, 10 punti e 9 rimbalzi al ritorno). Probabilmente le migliori performance stagionali per lei, assieme alla doppia doppia contro Empoli e al 9+15 contro Civitanova: «Sono tanti anni che gioco contro Palermo e casualmente le mie migliori prestazioni sono sempre state contro l’AndrosBasket. Guardandole dall’esterno, penso che durante tutto il campionato abbiano sempre dimostrato di non mollare mai, come nella partita di ritorno in cui con Umbertide abbiamo perso al supplementare nonostante gli ottimi 40’ di gioco».
Alle battute conclusive, con la testa già ai prossimi allenamenti, Adriana conclude con un pensiero particolare per delle persone speciali: «Vorrei ringraziare Lucio Laganà e Katia Romeo, che fin da piccola mi hanno fatto apprezzare questo bellissimo sport. Ma soprattutto mio padre che mi è sempre accanto. Un saluto particolare a tutti i tifosi AndrosBasket…a presto!».

Addetto Stampa AndrosBasket Palermo
Giuseppe Corrao